Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Carte d'identità elettroniche (CIE)

 

Carte d'identità elettroniche (CIE)

Gli sportelli sono aperti dal lunedì al venerdì negli orari indicati in homepage. 

Dal 2 novembre 2020 é richiesta la prenotazione.

A partire dal 16 ottobre 2020 non sarà più possibile richiedere la Carta d'Identità Cartacea (CIC). 
Le domande che pervenissero oltre tale data non saranno accettate.

A partire dal 2 novembre 2020, per informazioni, si prega di chiamare il  numero 044 286 62 88 dal lunedì al venerdì 12:00 - 13:00
oppure inviare un messaggio all'indirizzo: carte.zurigo@esteri.it
oppure consultare la sezione delle domande frequenti sui servizi consolari

Responsabile: dr.ssa Clelia Di Rienzo

 

La Carta d’Identità Elettronica (CIE) è un documento multifunzionale: attesta l’identità del cittadino, è un documento di viaggio, riporta il codice fiscale e si può utilizzare per richiedere un’identità sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) con cui accedere ai Servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni Italiane.

Il rilascio della CIE avviene esclusivamente su appuntamento individuale e per i soli cittadini italiani regolarmente residenti nella circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE (Anagrafe dei Cittadini Italiani residenti all’Estero).

La CIE non può essere rilasciata a vista il giorno dell’appuntamento, a differenza del passaporto.

L’appuntamento per richiedere la CIE potrà essere richiesto esclusivamente on-line tramite il sistema PrenotaOnLine.

Dal momento della richiesta alla data fissata per l’appuntamento trascorrono di norma almeno 15 giorni, necessari per consentire all’ufficio consolare di effettuare il controllo dei dati anagrafici, risolvere eventuali disallineamenti e verificare che non sussistano cause ostative al rilascio del documento.

 

 

REQUISITI OBBLIGATORI PER RICHIEDERE LA CIE

  • il richiedente deve essere iscritto all’AIRE
  • trascrizione della nascita in Italia del richiedente. Soltanto per i cittadini italiani nati all’estero, è indispensabile che il relativo atto di nascita risulti già trascritto nei registri di Stato Civile del Comune di riferimento, in quanto gli estremi della trascrizione devono essere riportati sulla CIE;
  • il richiedente deve essere in possesso di Codice Fiscale validato dall’Agenzia delle Entrate. Per chi non è in possesso del Codice fiscale, questo sarà richiesto d’ufficio dal Consolato di riferimento prima del rilascio della CIE

 

 

Validità della carta CIE

- 10 anni per i maggiorenni
- 5 anni per i minori dai 3 anni ai 18 anni
- 3 anni per i minori di 3 anni

 

barra newsite3

Per informazioni circa la documentazione necessaria all'emissione della carta d'identità elettronica e alla relativa procedura di rilascio, selezionare una delle voci in elenco.

 

 


885