Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Domanda di rilascio della carta CIE: dove e come presentarla

 

Domanda di rilascio della carta CIE: dove e come presentarla

La richiesta della carta d'identità elettronica deve essere presentata utilizzando esclusivamente la piattaforma Prenota Online.

 

Al momento dell’appuntamento l’operatore consolare acquisirà la foto e, salvo che per i minori di 12 anni, le impronte digitali e la firma, che saranno registrate in sicurezza all’interno del microchip presente nella propria CIE e non depositate in nessun altro luogo.

 

Di seguito la documentazione da presentare all'Ufficio Consolare il giorno dell'appuntamento (o, per cittadini minorenni di età compresa tra 0 e 12 anni, da spedire per posta - ATTENZIONE: vedi nota) per l’emissione della carta d’identità elettronica o per il rilascio di un duplicato della medesima (in caso di deterioramento/smarrimento/furto) nelle diverse casistiche:

 

I.            RICHIEDENTE MAGGIORENNE SENZA FIGLI MINORI

  1. n.1 (una) foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti
  2. documento di riconoscimento ai sensi del D.P.R. 445/2000. Se non ne è in possesso, il richiedente dovrà presentarsi accompagnato da due testimoni;
  3. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) con indirizzo di residenza aggiornato oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung), necessario per i richiedenti con permesso di soggiorno in formato tessera plastificata e per coloro che fossero in possesso della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  4. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, la relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia;

 

 

II.            RICHIEDENTE MAGGIORENNE CON FIGLI MINORI

Oltre alla summenzionata documentazione, occorre allegare alla richiesta di rilascio della carta di identità elettronica il modulo “atto di assenso in favore di altro genitore” (link al DOC - PDF). L’assenso è sempre necessario, anche nel caso in cui i genitori non siano sposati, siano separati o divorziati.

IMPORTANTE
Nel caso in cui il genitore firmatario dell’atto di assenso sia cittadino di un Paese dell’Unione europea, questi dovrà allegare la fotocopia del proprio documento d’identità, anche della pagina ove è riportata la sua firma.

Per il cittadino extra-UE, la firma apposta in calce all’atto di assenso dovrà essere autenticata (Unterschriftsbeglaubigung).
L’autentica potrà essere effettuata presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti e carte d'identità (vedasi link).
In alternativa:

  • presso il Comune svizzero di residenza (laddove il servizio sia previsto);
  • presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio (vedasi link), in presenza del funzionario consolare itinerante

 

 

III.            RICHIESTA DELLA CIE PER MINORENNI ULTRA DODICENNI

  1. n.1 (una) foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti
  2. documento di riconoscimento se ne è in possesso;
  3. fotocopia dei documenti d’identità dei genitori richiedenti;
  4. atto di assenso di entrambi i genitori (link al DOC - PDF)
  5. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) con indirizzo di residenza aggiornato oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung), necessario per i richiedenti con permesso di soggiorno in formato tessera plastificata e per coloro che fossero in possesso della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  6. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, la relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia;

 

 

IV.            RICHIESTA DELLA CIE PER MINORENNI CON ETÀ COMPRESA TRA 0 E 12 ANNI
                 La seguente documentazione con la ricevuta del pagamento va inviata per posta - ATTENZIONE: vedi nota -  
                 all’indirizzo: “Consolato Generale d’italia - Ufficio CIE - Tödistrasse 65 8002 Zurigo”

  1. n.1 (una) foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti
  2. formulario (link al DOC - PDF);

    ATTENZIONE: la foto del minore e la firma dell'eventuale genitore extra-UE devono essere autenticate (Foto und Unterschrift Beglaubigung).
    L’autentica potrà essere effettuata (vedi nota):
       - presso il Comune svizzero di residenza (laddove il servizio sia previsto);   
       - presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio (vedasi link), in presenza del funzionario consolare itinerante

  3. documento di riconoscimento se ne è in possesso;
  4. fotocopia dei documenti d’identità dei genitori richiedenti;
  5. ricevuta del pagamento
  6. atto di assenso di entrambi i genitori (link al DOC - PDF)
  7. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) con indirizzo di residenza aggiornato oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung), necessario per i richiedenti con permesso di soggiorno in formato tessera plastificata e per coloro che fossero in possesso della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  8. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, la relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia;

 


IMPORTANTE

Per introdurre le richieste concernenti il rilascio della CIE è indispensabile verificare:

  1. per i cittadini italiani nati all'estero, l’avvenuta trascrizione dell’atto di nascita presso il comune italiano contattando l'Ufficio Anagrafe e Stato Civile aire.zurigo@esteri.it (vedasi link);
  2. il possesso di codice fiscale validato dall'Agenzia delle Entrate. Qualora non sia stato mai attribuito il codice fiscale o qualora quest'ultimo non sia stato validato, sarà cura di questo Consolato Generale richiederlo tramite l'Agenzia delle Entrate.

  3. qualora non sia possibile autenticare la foto del minore 0-12 e la firma dell'eventuale genitore extra-UE, sarà necessario richiedere un appuntamento sul portale Prenota Online per l'autentica in Consolato e per la richiesta della CIE.

 


886