Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CITTADINANZA: NUOVE MODALITA' OPERATIVE

Data:

21/01/2021


CITTADINANZA: NUOVE MODALITA' OPERATIVE

A seguito dell’entrata in funzione del nuovo portale CIVES del Ministero dell’Intero per la richiesta di cittadinanza italiana ai sensi dell'art.5 Legge 91/1992 e ss.mm.ii. si invitano gli interessati a voler anticipare per email a cittadinanza.zurigo@esteri.it tutta la documentazione che andrà caricata comunque sul portale e di attendere riscontro dall’ufficio Cittadinanza del Consolato Generale a Zurigo prima di compilare la domanda online.

Si ricorda che i documenti che obbligatoriamente dovranno essere presentati (e di conseguenza anticipati per email) sono:

  1. ESTRATTO DELL'ATTO DI NASCITA DEL PAESE D’ORIGINE 
    Il documento deve essere debitamente legalizzato dall'Autorità diplomatico-consolare italiana presente nello Stato di formazione dell'atto, salvo le esenzioni previste per gli Stati aderenti alle Convenzioni internazionali (Apostille) o accordi. L'atto in questione, così come le eventuali annotazioni marginali circa il cambio delle generalità (nome, cognome) e l'eventuale atto e/o sentenza che ha decretato tale evento, vanno allegati in quanto parte integrante dell'atto di nascita stesso e dovranno anch'esse essere accompagnate da relativa traduzione in regola con le norme vigenti in materia (art. 22 D.P.R. n. 396/00 e art. 33 D.P.R. n. 445/00).
    La firma del traduttore deve sempre essere legalizzata dall’Autorità consolare del paese che ha formato l’atto o apostillata dove previsto.

  2. CERTIFICATO PENALE DEL PAESE DI NASCITA E DI TUTTI I PAESI TERZI DI STABILE RESIDENZA, COMPRESO L’ATTUALE (SVIZZERA/LIECHTENSTEIN) A PARTIRE DAL QUATTORDICESIMO ANNO DI ETÀ
    Il documento, la cui validità è pari a sei mesi dalla data del rilascio, deve essere completo di legalizzazione e/o apostille dell'atto, nonché dalla traduzione come sopra specificato.

  3. CERTIFICATO DI MATRIMONIO TRASCRITTO IN ITALIA

  4. RICEVUTA DEL VERSAMENTO
    di EUR 250,00 a favore del Ministero dell'Interno come previsto all'art.14 del Decreto Legge n.113 del 4 ottobre 2018.
    Le modalità di pagamento sono al seguente link.
    IMPORTANTE: si raccomanda di riportare la causale del versamento "acquisto della cittadinanza italiana"

  5. DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO

  6. CERTIFICATO DI ADEGUATA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA, NON INFERIORE AL LIVELLO B1 DEL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LA CONOSCENZA DELLE LINGUE (QCER)


903