Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Ad un ricercatore italiano a Zurigo un prestigioso riconoscimento del MAECI

Gabrielli_Tajani

Paolo Gabrielli, Senior Scientist nel gruppo di Reliability and Risk Engineering del Politecnico di Zurigo, ha ricevuto il Premio ‘Italian Bilateral Award’ 2024 del MAECI, consegnatogli dal Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani.

Il premio è stato consegnato in occasione della Conferenza degli Addetti Scientifici, Spaziali ed Esperti Agricoli, svoltasi a Torino dal 21 al 23 aprile 2024.

Formatosi presso l’Università di Bologna, ha svolto il suo lavoro di dottorato di ricerca presso ETH-Zürich. Durante questo periodo, il Dr. Gabrielli ha svolto un importante lavoro di modellistica e ottimizzazione dei sistemi energetici a zero emissioni, di grande rilevanza per il tema della sostenibilità e del contrasto ai cambiamenti climatici, in un contesto ‘multi-energy’. Di grande impatto scientifico e applicativo sono le sue ricerche sullo ‘storage’ di energia in funzione delle scale temporali (ore, giorni, stagioni) e spaziali (locali, regionali, nazionali), sia usando batterie che attraverso l’uso dell’idrogeno.

La rilevanza della ricerca consente di ottimizzare l’impiego delle varie fonti energetiche, il loro impiego combinato per raggiungere gli obbiettivi di ‘zero emissioni’, fondamentali per il futuro del pianeta Terra.

Paolo Gabrielli ha solide collaborazioni con l’Italia, ha svolto le sue ricerche in collaborazione sia con il Politecnico di Milano che di Torino e continua a sostenere lo scambio accademico anche seguendo studenti in co-tutela e progetti bilaterali con atenei italiani.

Al Dr. Gabrielli i nostri complimenti e i migliori auguri per la continuazione della sua brillante carriera.